The home of Eurovision lyrics

marta-sui-tubi_lead

Song Information
Music: Giovanni Gulino, Carmelo Pipitone,
Mattia Boschi, Paolo Pischedda, Ivan Paolini
Lyrics: Giovanni Gulino, Carmelo Pipitone,
Mattia Boschi, Paolo Pischedda, Ivan Paolini

Quando il cuore è convinto non sbagli mai
Prova a chiedere al vento quello che vuoi
C’è chi ha detto che hai fatto dei bei casini
E distratta distruggi ogni cosa sai

E io vorrei, vorrei ancora più bellezza
E io sarei, con te sarei pronto a fare tutto un’altra volta
E tuffarmi nella tua purezza

Perché ormai non posso più, più stare senza
Quando tornerà, quando tornerà l’essenza
La raccoglierai tu

Chiedo perdono a i punti cardinali dello stare al mondo
Per non averli riconosciuti
Chiedo perdono a ognuna delle lacrime che non ho bevuto

E io vorrei, e io vorrei
Vorrei prenderti le mani e berci dentro
E tuffarmi nella tua purezza
Solo se lo vuoi tu

Chiedo perdono alla pastorizia perché con la mia condotta
Ho umiliato la reputazione della pecora nera
Chiedo perdono alle stalle che meritano sempre di ospitarmi
Ma che evito di frequentare troppo stesso

Dormi qui, com’è facile restare sveglio
Dormi qui, ho perduto troppo tempo ma ora
Dormi qui, sono piccolo per abbracciare il cielo
Dormi qui, troppo grande per volarci dentro

E io vorrei, vorrei prenderti le mani e berci dentro
E tuffarmi nella tua purezza
Perché ormai non posso più, più stare senza
Solo se lo vuoi tu

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Visitors from around the world

free counters